Descrizione:

La ribollita è la tipica zuppa toscana a base di pane raffermo e verdure che si distingue dalla minestra di pane poiché, come suggerisce il nome, si riscalda almeno due volte. ‘Ribollita’ perché un tempo le contadine preparavano grandi quantità di questa minestra, soprattutto al venerdì, che quindi veniva riscaldata nei giorni seguenti più e più volte. Perché la ribollita possa definirsi tale è necessario che venga preparata con almeno due tipi di cavolo, cioè il cavolo verza e il cavolo nero. Il cavolo nero, in particolare, deve aver ‘preso il ghiaccio’ almeno una volta, cioè deve essere stato esposto alle gelate invernali prima di essere raccolto in modo che le foglie risultino più tenere.

Ingrediente base:

Pane

Ingredienti:

– Cavolo verza 250 gr
– Cavolo nero 250 gr
– Pane toscano raffermo 150 gr
– Patate 50 gr
– Pomodori ciliegino 250 gr
– Fagioli secchi (da metter in ammollo la sera prima) 200 gr oppure fagioli in scatola sgocciolati 250 gr
– Bietole a coste 250 gr
– Porri 200 gr
– Sedano 120 gr
– Carote 60 gr
– Olio extravergine 100 gr
– Cipolla 5 gr
– Aglio 20 gr
– Rametto di rosmarino n. 1