TUTORIAL | FORNO

Al momento dell’acquisto è bene informarsi sulle performance energetiche del forno: optare per i modelli a gas ci permetterà di ridurre notevolmente il consumo di energia ma se decidiamo per quello elettrico sarà bene scegliere un modello ventilato perché velocizza la cottura e quindi ci fa risparmiare sui tempi di funzionamento. Per quanto riguarda la sua manutenzione, la pulizia del forno è sicuramente un’incombenza tra le più impegnative e i prodotti chimici in vendita sono tra più dannosi per l’ambiente e la salute: possono essere facilmente inalati provocando intossicazioni e sono difficilmente rimovibili del tutto e quindi ingeribili insieme alle pietanze. Una manutenzione costante ad ogni cottura con prodotti naturali, ci permetterà di avere un forno pulito e funzionante, risparmiando tempo, detersivi e danaro e, soprattutto, evitando rischi per la salute.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

LE BUONE PRATICHE | Indica le tue preferite!

Provvedi ad ogni cottura a rimuovere le tracce di sporco residue e cura la pulizia del forno almeno una volta a settimanaCerca di limitare l’uso della funzione di preriscaldamento e calcola bene i tempi per non lasciarlo acceso inutilmenteSpegni l’apparecchio prima di terminare la cottura e lascia chiuso lo sportello in modo da lasciare cuocere ancora gli alimenti senza dispendio eccessivo di energiaDurante la cottura cerca di aprire il forno per il numero di volte strettamente necessarioUtilizza il più possibile prodotti ecologici e naturali per la pulizia del forno

* Le scelte inviate vengono inviate in modo totalmente anonimo, nessun dato riguardante la privacy dell'utente viene associato alle risposte.