TUTORIAL | LAVASTOVIGLIE

A differenza di quanto si crede, il lavaggio in lavastoviglie è molto più economico di quello a mano e comporta una sensibile riduzione dei consumi di acqua ed energia: i nuovi modelli richiedono ormai solo 10/12 litri di acqua in media per ciclo (addirittura in alcuni casi si scende a 6) e se acquistiamo lavastoviglie di classe energetica A o superiore (A+, A++, A+++) i consumi saranno notevolmente inferiori. Per mantenere questi standard è importante tenerla sempre pulita ed efficiente con una manutenzione semplice ma costante ed usare pochi detersivi.

LE BUONE PRATICHE | Indica le tue preferite!

Scegli sempre lavastoviglie con il marchio di qualità IMQ o altro marchio riconosciuto a livello europeo e che appartenga alla classe A o superiore (A+, A++, A+++)Tienila sempre pulita effettuando la giusta manutenzioneCerca di non utilizzare detergenti chimici per la pulizia e preferisci prodotti ecologici o naturaliLeggi sempre le etichette dei detersivi e utilizza le giuste dosi per il lavaggio senza esagerare nelle quantitàPrivilegia le ore notturne per fare andare la lavastoviglie: costa meno e non si sovraccaricano le reti elettricheNon inserire in lavastoviglie piatti e stoviglie con ancora attaccati residui di ciboPulisci il filtro una volta a settimanaAggiungi sempre mezzo limone ad ogni lavaggio, utilizzando quelli già utilizzati per la spremituraEffettua una volta al mese un lavaggio a vuoto ad alta temperaturaUsa sempre la lavastoviglie a pieno carico

* Le scelte inviate vengono inviate in modo totalmente anonimo, nessun dato riguardante la privacy dell'utente viene associato alle risposte.