TUTORIAL | FARMACIA

Gli italiani buttano via in media ogni anno circa 6.000 tonnellate di farmaci scaduti o inutilizzati, perché acquistati in sovrappiù senza ragione, oppure a causa di prescrizioni sovrabbondanti rispetto alle necessità o, infine, per confezioni sovradimensionate rispetto ai bisogni effettivi del paziente. Uno spreco che costa alla comunità oltre 9 milioni di euro l’anno, con un aggravio di circa 400 euro l’anno a famiglia e che può invece trasformarsi in una risorsa per chi è in difficoltà attraverso la donazione dei prodotti non ancora scaduti. Sono tante, infatti, le organizzazioni che si occupano di raccogliere medicinali ancora validi per distribuirli a chi ne ha bisogno. Farmacie, Asl, Associazioni non profit, aziende ospedaliere: su ogni territorio è possibile trovare contenitori per la donazione o partecipare a giornate dedicate alla raccolta. Un altro aspetto importante riguardo ai farmaci riguarda, infine, il loro corretto smaltimento: i medicinali, infatti, sono considerati rifiuti speciali, estremamente tossici se rilasciati nell’ambiente e devono essere smaltiti correttamente negli appositi contenitori.

LE BUONE PRATICHE | Indica le tue preferite!

Smaltisci i farmaci scaduti solo negli appositi contenitori posizionati in tutte le farmacie e nelle strutture sanitarie, privi di scatola e foglietto illustrativo, che vanno invece gettati nei contenitori della carta. Se il medicinale è un liquido contenuto in boccetta o flacone, va conferito tutto il contenitore, chiuso ermeticamente. I blister in plastica possono essere invece riciclati nel contenitore della raccolta differenziata della plasticaConferisci termometri, siringhe, bisturi o cannule per flebo e altri strumenti medici presso le isole ecologiche o negli ospedali attrezzati per la raccoltaNon fare scorte eccessive di medicinali: in casa basta un kit di pronto soccorso e pochi farmaci per gli usi più comuniConserva correttamente i farmaci in luoghi freschi e sicuri, evitando cucina e bagno e tenendoli lontani dalla portata dei bambiniConsultati sempre con il tuo medico di fiducia prima di acquistare e assumere farmaci e ricorda che molti ‘acciachi di stagione’ possono anche essere curati con la medicina naturaleControlla periodicamente le scadenze e consegna i farmaci che non utilizzi ma che sono ancora integri e in corso di validità presso i punti di raccolta dedicati alle donazioni